Profilo attività di Google per Natale

Ecco alcuni consigli per curare meglio il profilo dell'attività di Google e migliorare la visibilità locale nei motori di ricerca

Category: Il Blog del Marketing Digitale Tags: ,

Ecco come presentare al meglio il tuo profilo dell’attività su Google per Natale (e oltre)

Da poco Google ha cambiato nome a Google My Business: adesso si chiama Profilo dell’attività.
Nel periodo delle feste aumentano le vendite e le interazioni con i clienti che assiduamente cercano prodotti da acquistare e negozi. Le aziende devono curare meglio il proprio profilo dell’attività di Google per aiutare gli utenti nelle loro ricerche, presentando le informazioni più accurate e dettagliate possibili, per distinguersi dalla concorrenza e migliorare la visibilità locale nei motori di ricerca.

Ecco i primi 6 consigli per presentare il profilo dell’attività al meglio delle nostre possibilità per sfruttare l’occasione e incrementare le vendite.

1. Rivedi le informazioni sul tuo profilo

Ti consiglio di controllare regolarmente le informazioni sull’attività della tua sede, poiché gli utenti di Google possono suggerire anche modifiche alla stessa. La modifica può essere accettata da Google e potresti non esserne consapevole. Ciò può portare alla pubblicazione di informazioni errate, come l’indirizzo fisico o il numero di telefono, per esempio.

Per rivedere le informazioni sul tuo profilo:

  1. Accedi al tuo profilo dell’attività.
  2. Scorri le informazioni contenute nella scheda e se ci sono testi diversi, modificali o accettali

2. Imposta gli orari speciali

Se i tuoi giorni di apertura o gli orari di lavoro differiscono dagli orari normali prima o durante le festività natalizie, ti consigliamo di impostare gli orari speciali.
Per impostare gli orari speciali:

  1. Accedi al tuo profilo dell’attività.
  2. Fai clic su Informazioni quindi su Aggiungi Orari speciali.
  3. Fai clic su Conferma orario per impostare l’orario di una festività imminente (come Immacolata o il Natale). Se è per una data diversa, fai clic su Aggiungi nuova data (Es. di Domenica).
  4. Digita gli orari di apertura e chiusura per la data.
  5. Fai clic su Applica per salvare le modifiche dopo aver aggiornato le date o gli orari.

Se cambia anche l’orario di apertura solito in questo periodo, rivedi gli orari impostati anche per i giorni feriali.

3. Ottimizza le descrizioni dei prodotti

Se non lo hai ancora fatto, aggiungi alla scheda anche i prodotti che vendi. Gli utenti vedranno cosa hai a disposizione e a quale prezzo quando vedranno il profilo della tua attività. Questa sezione può anche essere completata in automatico attraverso un file (feed), ma ne parleremo in un altro articolo.
Nella sezione prodotti puoi arricchire le singole descrizioni aggiungendo, ad esempio, che il prodotto è in offerta o qualsiasi altro testo (parola chiave) che, una volta letto da Google, può permetterti di migliorare il posizionamento nei motori di ricerca per determinati termini.
Quando scrivi le descrizioni dei prodotti, poniti queste domande:

  • Cosa vorrà sapere un cliente su questo prodotto?
  • Questo prodotto è disponibile in negozio?
  • Il prodotto può anche essere consegnato a domicilio o spedito?
  • Entro quale data il cliente deve effettuare l’ordine per ricevere il prodotto in tempo per Natale?
  • Quali parole chiave vorrei includere nella descrizione di questo prodotto?
  • Come posso utilizzare la mia parola chiave senza compromettere la qualità dei miei contenuti ed evitare di inserirle nel contesto senza ripeterle inutilmente?

4. Aggiorna le immagini

Le schede ricche di foto ricevono più clic, più telefonate e maggiori richieste di indicazioni stradali, garantito!
Ti consiglio di inserire molte immagini e, soprattutto, di alta qualità, in modo da stimolare il cliente a prenderti in considerazione o almeno a rimanere nei suoi pensieri (brand awareness).
Le immagini devono essere fedeli e coerenti con ciò che troveranno i clienti quando visiteranno il tuo negozio, quindi pochi artifici, mi raccomando e prova a non usare foto “scaricate” da Internet, ma originali.

5. Rispondi alle recensioni, alle domande di Google e ai messaggi

Durante le festività aumentano le interazioni dei clienti. Questi faranno domande, lasceranno recensioni e chiederanno assistenza più che in ogni altro periodo. Preparati a rispondere alle domande e mettiti a disposizione per soddisfare l’aumento delle richieste.
Vediamo nel dettaglio dove gli utenti possono richiedere la tua attenzione.

Recensioni

Le recensioni forniscono a te e ai tuoi clienti informazioni pertinenti sulla tua attività. Considera che le recensioni vengono visualizzate in primo piano accanto al profilo della tua attività in Maps e nella Ricerca e svolgono una funzione importante per la tua reputazione.
Prendi l’impegno di rispondere alle recensioni, sia positive, sia negative, per aumentare la fiducia e incoraggiare la fidelizzazione dei clienti.

Domande e risposte su Google

Google consente agli utenti di porre qualsiasi domanda alla tua attività. Inoltre, qualsiasi utente di Google può anche lasciare una risposta alle domande. Queste domande e risposte vengono visualizzate nel profilo della tua attività.
Spesso un utente può lasciare una risposta sbagliata. Verifica spesso le domande e le risposte che arrivano per la tua attività e prenditi il ​​tempo necessario per rispondere correttamente alle domande.

Creare ad arte le domande e le risposte è anche un modo per rispondere alle domande comuni che i tuoi clienti potrebbero porre (le F.A.Q.) come ad esempio:
D. Posso cambiare un regalo dopo Natale?
R. Si, certamente, hai tempo 15 giorni ed è sufficiente mostrare lo scontrino
Per aggiungere le F.A.Q. al profilo della tua attività, procedi nel seguente modo:

  1. Accedi a Google utilizzando un account personale o comunque differente da quello con cui gestisci il profilo.
  2. Fai clic sul pulsante “Fai una domanda” nel profilo dell’attività.
  3. Inserisci la tua domanda e premi “Pubblica”.
  4. Ripeti la procedura per tutte le domande a cui desideri rispondere.

Successivamente:

  1. Accedi al tuo profilo dell’attività.
  2. Seleziona “Vedi tutte le domande”.
  3. Trova la domanda a cui desideri rispondere e fai clic su “Rispondi”.
  4. Digita la tua risposta e fai clic su “Pubblica”.

Messaggi di Google

Ti consiglio di abilitare la messaggistica dal profilo dell’attività. in questo modo i clienti potranno contattarti anche in tempo reale e avviare da subito una prima relazione.

6. Crea un post

Ultimo consiglio, ma non meno importante, è quello di pubblicare i Post per condividere informazioni sulla sicurezza, offerte speciali, prodotti scontati, novità, eventi e altro ancora.
I post vengono visualizzati nel pannello locale sia su Ricerca Google che su Google Maps. Possono includere testo, foto o video (a seconda del tipo di post). I post possono aiutare la tua scheda a mettersi in evidenza.

Per creare un Post:

  1. Accedi al profilo dell’attività.
  2. Dal menu, fai clic su Post.
  3. Scegli il tipo di post che desideri creare e gli elementi che desideri aggiungere al tuo post (es: testo, foto, pulsante, ecc.).
  4. Scegli di pubblicare o visualizzare in anteprima il tuo Post.
  5. Per pubblicare il tuo post, fai clic su Pubblica.

Conclusioni

Questi sono i miei consigli per gestire al meglio il profilo della tua attività, non solo prima o durante le festività natalizie, ma anche oltre, in questo modo potrai trarre vantaggio da uno strumento che, lo ricordo, è completamente gratuito.

Con un profilo dell’attività curato dettagliatamente, la tua azienda aumenterà le conversioni e creerà un’esperienza utente positiva, molto utile per un’ottima reputazione e una positiva considerazione. Comincia subito!


Work On Net di Resta Luigi nasce come agenzia di Marketing a Modena nel 2002.
Ottieni maggiori informazioni per migliorare il tuo posizionamento